LA LOBBY ENEL ALLA CAMERA. Bene ha fatto il sottosegretario Gentile a invitare i deputati della maggioranza a ritirare gli emendamenti al ddl Concorrenza che diversamente, allungando ulteriormente i tempi, rischiano di vanificare ogni politica della concorrenza in questa legislatura. Il Senato non aveva riaperto la discussione su questo tormentato provvedimento e aveva votato la questione di fiducia posta dal governo, pur essendo diffusa la consapevolezza che in taluni punti, specialmente sul superamento del servizio di maggior tutela nel settore elettrico, il ddl era e resta bisognoso di non trascurabili miglioramenti.

Continua Qui

All posts by Massimo Mucchetti

  • Fiat, perché difendo la Exit Tax

    Massimo Mucchetti interviene al Foglio in risposta all’editoriale di Francesco Forte sul trasferimento della sede fiscale della Fiat a Londra. Al direttore – Mi permetti di ringraziare Francesco Forte? Economista torinese di rango, già vicepresidente...

  • Fiat si rifà il trucco

    Stefano Feltri, sul Fatto Quotidiano, intervista Massimo Mucchetti sulle vicende della Fiat Chrysler Automobiles. Mucchetti, è sorpreso dalla fuga di Fiat Chrysler dall’Italia? Il copione era scritto fin dalla separazione tra Fiat Industrial e Fiat Spa ed è diventato...

  • Conflitto d’interessi, basta con i 4 cantoni

    Il premier Enrico Letta ha annunciato l’impegno del governo a risolvere, adesso, la questione del conflitto d’interessi e Pierluigi Battista, sul Corriere della Sera, ha subito manifestato il sospetto che si tratti di un’iniziativa strumentale...

  • La mancetta di Bankitalia

    Massimo Mucchetti interviene sul decreto legge Imu/Banca d’Italia ora in discussione a Montecitorio. In nome della stabilità, si vara un provvedimento discutibile nel fine (la privatizzazione) e mal congegnato nel mezzo (il mercato delle quote)....

  • Fiat: ci vuole più capitale

    Con il gran botto di Capodanno Sergio Marchionne ha scatenato gli applausi di tanti. Il più fragoroso è stato quello della Borsa che, facendo propria la soddisfazione di John Elkann, presidente della società, ha impresso un...