LA LOBBY ENEL ALLA CAMERA. Bene ha fatto il sottosegretario Gentile a invitare i deputati della maggioranza a ritirare gli emendamenti al ddl Concorrenza che diversamente, allungando ulteriormente i tempi, rischiano di vanificare ogni politica della concorrenza in questa legislatura. Il Senato non aveva riaperto la discussione su questo tormentato provvedimento e aveva votato la questione di fiducia posta dal governo, pur essendo diffusa la consapevolezza che in taluni punti, specialmente sul superamento del servizio di maggior tutela nel settore elettrico, il ddl era e resta bisognoso di non trascurabili miglioramenti.

Continua Qui
  • Botta e risposta su l’Unità

    L’editoriale di venerdì scorso del vicedirettore de l’Unità, Vladimiro Frulletti, in occasione del voto al Senato sulla riforma della Rai, ha suscitato un botta e risposta tra Massimo Mucchetti ed Erasmo D’Angelis, direttore del quotidiano fondato da Antonio Gramsci. 

  • Industria, se passa lo straniero

    Il sistema finanziario italiano, da sempre asfittico, si è fatto ancora più debole e non regge più le grandi imprese alla prova della competizione globale in un mercato dei capitali senza confini.

  • Rai, nessuna imboscata

    Nessuna imboscata. Avevamo già chiarito le nostre riserve nel gruppo e in Commissione. In Aula avevamo chiesto di accantonare la delega sul canone Rai per migliorarla. Ma il Governo ha deciso di tirare dritto.

  • Auto, la svolta che serve al Paese

    La ricerca Unioncamere – Prometeia “Il settore automotive nei principali Paesi europei”, promossa dalla Commissione Industria, Commercio e Turismo del Senato della Repubblica, traccia il percorso di una svolta che serve al Paese.

  • TP, condanne prima dei processi

    Vado al Massimo pubblica la lettera di Andrea Mangoni – ora direttore generale di Fincantieri, già Ad di Sorgenia – a tutti i direttori dei giornali italiani, sull’inchiesta relativa alla centrale Tirreno Power di Vado...

  • Spot Tv, se Rai fa dumping

    La Rai odierna offre spot a prezzi spesso inferiori a quelli delle tv commerciali, come ha denunciato Urbano Cairo, di La7. Dumping finanziato dal canone. La Rai, che ormai regge solo con le partite straordinarie,...

  • Ilva, i rischi per le toghe

    Oggi l’Ilva non ha padroni. Si indaghi senza chiudere la fabbrica. Se a questo estremo si arrivasse, dalle carte che ho letto aggiungeremmo danno a danno. Così Massimo Mucchetti, intervistato dalla Gazzetta del Mezzogiorno, sul...

  • Rai, l’editore dimezzato

    Confesso un notevole imbarazzo ad intervenire in questa discussione, perché mi pare di dover commentare il progetto di costruzione di un edifico che inizia dal tetto, anziché dalle fondamenta. Così Massimo Mucchetti, in apertura del...

  • Chi offende papa Francesco?

    Scusi, senatore Mucchetti, ma Panebianco ce l’ha con voi della sinistra del Pd? La risposta è un’altra domanda: “Non capisco, mi spiega?”. Inizia così una lunga telefonata con la quale l’HuffPost chiede all’ex vicedirettore del...

  • Zuppa di Porro, Tronk e Muk

    Ieri su Il Giornale, Nicola Porro, nella sua rubrica settimanale Zuppa di Porro, aveva scritto della “pace” tra Massimo Mucchetti e Marco Tronchetti Provera. Vado al Massimo pubblica la replica del presidente della commissione Industria...