LA LOBBY ENEL ALLA CAMERA. Bene ha fatto il sottosegretario Gentile a invitare i deputati della maggioranza a ritirare gli emendamenti al ddl Concorrenza che diversamente, allungando ulteriormente i tempi, rischiano di vanificare ogni politica della concorrenza in questa legislatura. Il Senato non aveva riaperto la discussione su questo tormentato provvedimento e aveva votato la questione di fiducia posta dal governo, pur essendo diffusa la consapevolezza che in taluni punti, specialmente sul superamento del servizio di maggior tutela nel settore elettrico, il ddl era e resta bisognoso di non trascurabili miglioramenti.

Continua Qui

All posts tagged "Banche"

  • L’intreccio tra banca e impresa

    Pubblichiamo l’intervento di Massimo Mucchetti alla presentazione romana del libro “I Folonari, un’antica storia di vini e banche”, di Emanuela Zanotti. Tra gli ospiti, il presidente di Intesa Sanpaolo, Giovanni Bazoli, il presidente dell’Abi, Antonio...

  • Spa, non di sola governance

    Pubblichiamo integralmente l’intervento di Massimo Mucchetti alla presentazione del volume di Michele Vietti “Le società commerciali: organizzazione, responsabilità e controlli. Profili applicativi a dieci anni dalla Riforma Vietti”, tenutasi lo scorso 11 maggio a Milano....

  • La schizofrenia della Bce

    Ghizzoni dice che il re è nudo. Il re è il sistema dei governi europei di fronte alla Bce e al sistema europeo delle banche centrali. Un soggetto schizofrenico, che inonda l’Eurozona di liquidità con...

  • Se lo Stato cinese batte l’Ue

    Massimo Mucchetti interviene sull’Opa di ChemChina su Pirelli. Intonare la solita predica sul capitalismo senza capitali, che subordina al controllo lo sviluppo delle imprese, non aiuta a capire chi e come avrebbe potuto conservare una...

  • Banche, svendita non dichiarata

    E’ interesse dell’Italia mettere sul mercato sic et simpliciter il controllo delle sue banche principali? E’ questa la domanda principale posta dalla riforma delle banche popolari e rimasta senza risposta, mentre sulla Popolare dell’Etruria commissariata...

  • Ilva, la scadenza del 12 luglio

    Il 12 luglio l’Ilva deve pagare i salari di giugno e non ha i soldi in cassa. Dovrebbe anche offrire le garanzie per una nave di minerale in partenza dal Brasile, ma le banche non...

  • Rassegna, oggi in primo piano

    Politica interna Ricostruzione L’Aquila – Bufera sulla ricostruzione del’Aquila: su disposizione della Procura della Repubblica di L’Aquila, polizia e guardia di finanza hanno arrestato cinque persone (due in carcere e tre ai domiciliari), tra cui...

  • Rassegna, oggi in primo piano

    Politica interna Il passaggio delle riforme – L’uscita di Mario Mauro dalla commissione affari costituzionali del Senato prepara l’affondo del governo sulle riforme. Ed è un segnale soprattutto a Fi, che deve decidere se tenere...

  • Bankitalia, i furbetti delle quote

    Si è conclusa l’altro ieri – almeno per quanto riguarda l’iter europeo di competenza del Commissario europeo alla concorrenza uscente, Joaquin Almunia – la vicenda del discusso decreto legge sulla rivalutazione delle quote di Banca...

  • Batosta Draghi su Bankitalia

    Lo stile è quello classico dell’Eurotower – un misto di diplomazia e burocratese – ma sotto sotto, nel parere della Banca centrale europea, relativo all’aumento di capitale della Banca d’Italia, Mario Draghi ha fatto qualche...