LA LOBBY ENEL ALLA CAMERA. Bene ha fatto il sottosegretario Gentile a invitare i deputati della maggioranza a ritirare gli emendamenti al ddl Concorrenza che diversamente, allungando ulteriormente i tempi, rischiano di vanificare ogni politica della concorrenza in questa legislatura. Il Senato non aveva riaperto la discussione su questo tormentato provvedimento e aveva votato la questione di fiducia posta dal governo, pur essendo diffusa la consapevolezza che in taluni punti, specialmente sul superamento del servizio di maggior tutela nel settore elettrico, il ddl era e resta bisognoso di non trascurabili miglioramenti.

Continua Qui

All posts tagged "energia"

  • La Cassazione non fa luce

    Il servizio elettrico è ancora un diritto di cittadinanza? Massimo Mucchetti ne parla in una intervista su RiEnergia.

  • Ddl Concorrenza, colpire i monopoli

    Questo disegno di legge è poco ambiziosio, offre occasioni di investimento al capitale finanziario piuttosto che aggredire le ultime posizioni monopolistiche, dai porti alle autostrade, dalle concessioni idroelettriche alle reti infrastrutturali. 

  • Enel, vendere non conviene

    La vendita di quote Enel da parte del Tesoro “a spizzichi e bocconi non ha senso finanziariamente” e puo’ consentire un risparmio sul debito pubblico poco paragonabile ai rendimenti delle azioni. Mostra cautela il presidente...

  • Rassegna, oggi in primo piano

    Politica interna Riforme/Immunità – Mentre è previsto per oggi l’atteso incontro Pd-M5S sulle riforme, sul blog di Grillo si legge che il testo del ministro Boschi “costruisce un Senato di nominati, sindaci e consiglieri regionali...

  • L’Italia spegne la luce

    Così come nel 2012, anche nel 2013 la domanda di elettricità in Italia ha fatto registrare un segno meno. Lo riferiscono i primi dati provvisori elaborati da Terna riguardanti il fabbisogno elettrico dell’anno appena passato,...