LA LOBBY ENEL ALLA CAMERA. Bene ha fatto il sottosegretario Gentile a invitare i deputati della maggioranza a ritirare gli emendamenti al ddl Concorrenza che diversamente, allungando ulteriormente i tempi, rischiano di vanificare ogni politica della concorrenza in questa legislatura. Il Senato non aveva riaperto la discussione su questo tormentato provvedimento e aveva votato la questione di fiducia posta dal governo, pur essendo diffusa la consapevolezza che in taluni punti, specialmente sul superamento del servizio di maggior tutela nel settore elettrico, il ddl era e resta bisognoso di non trascurabili miglioramenti.

Continua Qui

All posts tagged "Governo"

  • Ilva, l’ora del coraggio

    Dopo tre anni di illusioni e delusioni, per l’Ilva scocca l’ora del coraggio. Il coraggio di trasformare la grande malata della siderurgia europea nella prima acciaieria low carbon del vecchio continente, spalla a spalla con la tedesca Saltzgitter. L’intervento di Massimo Mucchetti dalle colonne del Sole 24 Ore.

  • Riforme, nessuna resa

    Nessuna resa, volevamo l’elezione diretta del Senato e nella sostanza l’abbiamo ottenuta. La politica è anche l’arte del possibile. Ma rimangono problemi da risolvere.

  • Fca-Gm, Italia a rischio Opel

    La fusione Gm-Fca regge se fatta carta contro carta a prezzi correnti, senza premi. Il taglio dei costi. Gli investimenti Opel possono rendere inutili quelli su Fiat. Renzi chieda chiarimenti a Marchionne.

  • Fca, Marchionne e il fattore T

    L’altro ieri Sergio Marchionne ha rilanciato l’idea di fondere FCA e GM rispondendo alle domande di Francesco Guerrera per la “Stampa”. Il chief executive officer di FCA giustifica il rifiuto opposto dalla casa di Detroit.

  • Ilva, la prova del fuoco

    Il banco di prova del Governo sulla questione meridionale potrà funzionare nel tempo se superiamo, adesso, la prova del fuoco costituita dall’Ilva. Il commissariamento dell’Ilva deve portare al salvataggio del centro siderurgico di Taranto.

  • Industria, se passa lo straniero

    Il sistema finanziario italiano, da sempre asfittico, si è fatto ancora più debole e non regge più le grandi imprese alla prova della competizione globale in un mercato dei capitali senza confini.

  • Rai, nessuna imboscata

    Nessuna imboscata. Avevamo già chiarito le nostre riserve nel gruppo e in Commissione. In Aula avevamo chiesto di accantonare la delega sul canone Rai per migliorarla. Ma il Governo ha deciso di tirare dritto.

  • Auto, la svolta che serve al Paese

    La ricerca Unioncamere – Prometeia “Il settore automotive nei principali Paesi europei”, promossa dalla Commissione Industria, Commercio e Turismo del Senato della Repubblica, traccia il percorso di una svolta che serve al Paese.

  • Ilva, così non va

    “Un intervento radicale della magistratura per indagare sulle cause dell’incidente mortale è atto giusto e obbligato, meno comprensibile lo spegnimento dell’altoforno 2 per le conseguenze che potrà avere sull’intero stabilimento di Taranto”. Massimo Mucchetti, intervistato...

  • Bankitalia, rebus da sciogliere

    Quote Bankitalia. L’argomento ha un suo rilievo: Intesa San Paolo e Unicredit (ma anche in misura assai minore Generali, Inps e Carige) rischiano di dover svalutare le loro quote della banca centrale per 5 miliardi....