Non mi aggiungo al rito dell'applauso al discorso di Boccia. In taluni passaggi lo meriterebbe, ma se lo mettiamo in relazione al discorso successivo di Calenda, un vero manifesto di governo che ha scaldato i cuori in sala, il presidente della Confindustria è sembrato aver perso il treno del confronto a tutto campo con l'esecutivo Gentiloni. Preferisco dunque manifestare una delusione e dire di quattro sfide non ancora affrontate da Confindustria.

Continua Qui

All posts tagged "poste"

  • Le nomine e l’intruso

    Sulle nomine grava l’ombra dell’ex premier ora segretario dimissionario del Pd, che avrebbe visto in segreto membri del governo per esprime le sue preferenze. Cosi Massimo Mucchetti, in un’intervista a Repubblica, interviene sul recente giro di nomine che ha coinvolto le società partecipate dallo Stato. 

  • Nomine, due cose che non capisco

    L’intervento di Massimo Mucchetti sui nuovi vertici di Eni, Enel, Poste e Finmeccanica. I nuovi amministratori delegati hanno tutti una lunga esperienza alle spalle, ma i criteri di scelta non sono omogenei su punti di...

  • Nomine, Renzi e le doppiezze

    Massimo Mucchetti intervistato dal Corriere della Sera sul rinnovo dei vertici di Eni, Enel, Finmeccanica e Poste. Forza Marcegaglia però sull’Eni doppiezza togliattiana “Governo promosso ma con qualche riserva”. Nelle nomine per le società pubbliche...

  • C’è Poste per te

    Cinque o sei mesi per definire e concludere l’operazione di privatizzazione di Poste spa. Lo ha affermato oggi il viceministro Catricalà. Definita anche la tabella di marcia: ci sarà una bozza di Dpcm, preparata dal...