LA LOBBY ENEL ALLA CAMERA. Bene ha fatto il sottosegretario Gentile a invitare i deputati della maggioranza a ritirare gli emendamenti al ddl Concorrenza che diversamente, allungando ulteriormente i tempi, rischiano di vanificare ogni politica della concorrenza in questa legislatura. Il Senato non aveva riaperto la discussione su questo tormentato provvedimento e aveva votato la questione di fiducia posta dal governo, pur essendo diffusa la consapevolezza che in taluni punti, specialmente sul superamento del servizio di maggior tutela nel settore elettrico, il ddl era e resta bisognoso di non trascurabili miglioramenti.

Continua Qui

All posts tagged "Senato"

  • Senato, accordo a portata di mano

    Il sistema dei “pesi e contrappesi” può avere il suo baricentro nel Senato. Ma per poter assolvere a questo delicato compito il Senato deve essere autorevole. L’autorevolezza di un’assemblea parlamentare deriva dalle sue competenze e...

  • Per il Pd non va tutto bene

    Le elezioni regionali del 31 maggio hanno aperto un bivio davanti al Pd: una strada porta all’arrocco del gruppo dirigente, l’altra all’apertura. La prima prelude a un rilancio alla cieca, ai limiti del bluff, mentre...

  • C. d’interessi, arriva Renzi

    Il conflitto di interessi poteva essere inserito già nell’Italicum. Non è stato fatto per non mettere a rischio il patto del Nazareno. Ora ben venga l’impegno ad affrontare finalmente la madre di tutte le battaglie....

  • Ora blindiamo le Popolari Spa

    Adesso, approvata la riforma, si apparecchierà il banchetto delle banche popolari trasformate in società per azioni con le grandi banche estere a capotavola oppure la realtà si dimostrerà più sorprendente della fantasia del legislatore? Perché...

  • Banche, sfida nelle assemblee

    Il decreto che ci avviamo a convertire in legge merita che si manifestino un commento e una speranza. Massimo Mucchetti interviene in aula in Senato in occasione della conversione in legge del decreto legge sulle...

  • Torri Raiway, parli il CdA

    Il Patto del Nazareno c’entra? “Non lo so, quella di Ei Towers è un’offerta strana”. Così Massimo Mucchetti intervistato oggi sul Fatto Quotidiano da Wanda Marra. Il governo ha detto che la Rai manterrà il...

  • Ilva, ci giochiamo la credibilità

    Il disegno di legge di conversione ha migliorato il decreto che dà corpo normativo alle soluzioni che ora consentiranno all’Ilva di riprendere, investire e rendere più compatibile la produzione con l’ambiente circostante. Abbiamo fatto bene a...

  • Ilva, dobbiamo correre

    “Il governo ha perso tempo sull’Ilva”. Massimo Mucchetti, senatore Pd, presidente della Commissione Industria, commercio e turismo, è diventato un personaggio chiave nella vicenda dell’acciaieria di Taranto. È lui che sta gestendo le audizioni dei...

  • Questo Italicum non lo voto

    Massimo Mucchetti illustra sulla stampa di oggi con due interviste al “Corriere della Sera” e a “Repubblica”, tutti i dubbi sulla bocciatura dei suoi emendamenti all’Italicum, riguardanti l’incompatibilità di natura economica per gli eletti. Leggi. ...

  • La mutazione della democrazia

    “Nella sua iniziativa legislativa, il Governo segue la politica del carciofo, tiene separate la foglia della legge elettorale e la foglia della riforma costituzionale. Cercando di ridurre al minimo la discussione parlamentare, il Governo esorta...